Le mie piante d’appartamento hanno foglie con macchie marroni.

Le mie piante d’appartamento hanno foglie con macchie marroni.

Piante con le foglie marroni!

Perchè la mia pianta da appartamento ha le foglie con macchie marroni?

Quante volte mi è stata fatta questa domanda e sono sicura che tutti prima o poi ce lo siamo chiesto.

Il problema delle macchie sulle foglie può manifestarsi su piante come l’anthurium, il ficus, potus, lo spathiphyllum, ma anche tutte le altre…

Quando succede, perché succede, che il fogliame di una pianta si modifica, si macchia nello specifico, possiamo essere davanti a una malattia o a un evento esterno che ha causato la deformazione/macchia.

La prima cosa da fare è osservare. Guardare attentamente la macchia. Questo consiglio può apparire banale, ma sarà proprio dall’osservazione che puoi capire di che macchia si tratta e quindi di fronte a quale problema siamo. 

Le macchie nere/marroni delle foglie possono dipendere da due fattori principali:

  • fattori esterni
  • malattie fungine 

Quando le macchie risultano asciutte, secche o le possiamo trovare lungo i bordi delle foglie solitamente dipendono da fattori esterni. 

Spesso abbiamo posizionato la pianta in un posto poco adatto.

Troppo vicino a condizionatori, termosifoni. Oppure una posizione di passaggio, raggi solari diretti o un’esposizione prolungata a correnti d’aria fredda. Un’altra causa potrebbe essere un eccesso di concime o un semplice invecchiamento della foglia. 

Proprio in questo post (qui) ho raccontato i 5 errori più comuni con le piante d’appartamento

Se guardando la nostra pianta  riscontriamo anche una di questi possibili cause la soluzione è quanto mai semplice e veloce.

Basterà spostarla in una posizione più adeguata.

Nel caso di foglie con le estremità secche, invece, la causa spessissimo è data un bassa umidità. Prendete l’abitudine a nebulizzare! 

Di tutt’altra pasta invece il problema legato alle malattie fungine.

La macchia si troverà nella parte interna della foglia, avrà una forma circolare tendente al marrone. Potrebbe avere una consistenza diversa dalla foglia oppure potrebbe anche verificarsi che al centro ci sia un colorito giallo. 

Quando vediamo queste macchie quasi sempre siamo di fronte a una malattia fungina che attacca le radici e si manifesta nelle foglie.

RICORDA le foglie ci indicano sempre lo stato di salute delle nostre piante. 

La causa di questo fungo è data probabilmente da un eccesso di umidità, troppa acqua o troppi ristagni . 

Qui ho spiegato come tentare di salvare  una pianta a cui abbiamo dato troppa acqua (QUI)

Ma torniamo al nostro attacco fungino.

Come curare un attacco fungino? Semplicemente con prodotti specifici come fungicidi sistemici . (esempio questo)    

Con prodotti sistemici i principi attivi possono vengono assorbiti dalla pianta attraverso le radici o dalle foglie che li “trasmettono” al resto della pianta.

Per le malattie fungine il trattamento andrà fatto sia a livello radicale che fogliare per poi ripeterlo dopo 15 giorni circa.

Si può prevenire? 

Certo, facendo sempre attenzione allo stato di umidità del terreno, distanziarle tra di loro per far circolare l’aria nelle parti più interne, levare le foglie infestate e isolare la pianta infettata dalle altre per evitare che contamini anche le  altre.

Se questo post ti è piaciuto ed è stato utile condividilo con i tuoi amici green! 

About verdi e contenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.