Peonia le sue Leggende e Storie.

Peonia le sue Leggende e Storie.

C’era una volta un fiore così bello in un paese così lontano che tutti i cacciatori di piante più famosi partirono per acquisirne un esemplare per poterne fare fregio nei giardini del proprio paese.

Stiamo parlando della Peonia, quella che per eccellenza viene definita la regina dei Fiori.

Abbondante, Elegante semplicemente stupefacente nel portamento e nel suo profumo. un fiore di altri tempi. Si fa desiderare con la sua fioritura che solo una volta l’anno riempie gli occhi di chi ha la fortuna di vederla.

Come per la maggior parte dei fiori anche la leggenda della peonia ha due versioni favoleggianti.

La prima leggenda, in diverse versioni, della Peonia che vi racconto affonda le radici nella mitologia Greca (come quella di altre piante).

Il termine Peonia  viene da Paeon (Peone) il dio greco della medicina.

Ci sono molte versioni disseminate qua e là di come il dio Peon fu trasformato in fiore io ne ho scelte un paio.

Peon curò Plutone da una brutta ferita grazie a delle magiche radici, il dio per ringraziarlo gli donò l’immortalità trasformandolo in un fiore “La Peonia”

La seconda leggenda è quella più nota. Protagonista Zeus che trasformò il dio Peon in un fiore bellissimo e immortale per salvarlo da l’ira e da l’invidia del maestro che si era visto superare dall’allievo dopo che aveva curato Ade.

Per la seconda leggenda andiamo alle origini geografiche della peonia.

Il motivo per cui viene chiamata regina dei fiori è da far risalire storicamente al grande pregio e valore che avevano le piante di peonia in Cina già oltre 2000 anni fa.

La longevità della peonia viene dimostrata anche dalle leggende e storie che ancora oggi sono circondate da mistero e fascino.

La leggenda cinese sulla peonia racconta di un’imperatrice assai bella, capricciosa e dotata di poteri magici che un mattino di d’inverno ordinò a tutti i fiori del giardino imperiale di sbocciare.

Temendo l’ira della giovane imperatrice i fiori tutti si accordano per sbocciare  e accontentarla. Tutti tranne uno: LA PEONIA.

L’affronto della peonia non passò impunito. Così l’imperatrice stizzita del gesto ordinò che tutte le peonie fossero trasferite in una regione fredda e lontana dell’impero. La pianta facendo beffe della punizione resistette alle intemperie climatiche e fiorì. L’imperatrice rassegnata revocò l’esilio incoronano la peonia regina di tutti i fiori.

Lasciamo da parte le leggende e i miti su cui ci piace lasciar andare l’immaginazione. Parliamo un attimo di storia e cacciatori di piante. Non fu facile per i cacciatori di piante far arrivare in Europa delle varietà che potessero resistere al lungo viaggio e ai cambiamenti climatici.

Il primo che ci provò senza fortuna fu Banks, successivamente Fortune, ma dobbiamo aspettare il 1789 quando una nave inglese riuscì a portare in Inghilterra ben 7 piante  di cui 5 per la prima volta riuscirono a radicare nei giardini di Kew Garden.

La peonia è una pianta dalle mille virtù oltre che essere dotata di bellezza, veniva utilizzata per le proprietà calmanti, antispasmodiche, sedative e anche come antidolorifico.

Di certo per la bellezza e le sue proprietà si è meritata nel tempo la nomea della più bella del reame. Se siete amanti delle peonie vi aspetto al Centro Botanico Moutan il giardino monotemantico vicino Viterbo dedicato alle peonie. Bellezza unica al mondo . ( qui gli eventi realizzati in collaborazione)

peonia leggenda

Se questa storia ti è piaciuta condividila con i tuoi amici green. Ti aspetto sui social o perchè no in giro per qualche evento.

About verdi e contenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.