Il mughetto: storie e leggende.

Il mughetto: storie e leggende.

Mughetto ( convallaria majalis  convallaria da convallium – giglio delle valli – majalis perchè fiorisce a maggio)

Di tutte le leggende e favoleggiamenti sul mughetto ce ne sono due che mi sono piaciute e voglio condividere con voi.

La prima leggenda che parla della nascita del mughetto racconta la storia di amore di un usignolo e una rondinella.

L’usignolo innamorato della rondinella inneggiava canti di amore che vibravano in aria. La rondinella però era più amante della sua libertà e del suo librarsi nel cielo.

Il canto dell’usignolo da felice e innamorato divenne sempre più triste a causa del suo amore non corrisposto . Una giovane fatina intristita e commossa da questo canto decise di fare un sortilegio che fece innamorare la rondinella dell’usignolo.

Il loro amore durò brevemente poiché la bella stagione stava volgendo al termine e la rondinella doveva riprendere il volo verso terre più calde. 

Fu così che promise di ritornare e con la sua promessa donò tre piume bianche a l’ usignolo. 

La fata trasformò le piume in candidi fiori bianchi a forma di campanella proprio a evocare il canto dell’usignolo e il loro legame amoroso.

Quando i fiori sarebbero rifioriti i la rondinella sarebbe ritornata da l’amato.  Ecco perché i mughetti sono tra i fiori che annunciano l’arrivo della primavera.

La seconda leggenda invece narra di come  i mughetti siano diventati velenosi. Infatti il mughetto per quanto sia bello e profumato nel contempo è velenoso sebbene in tempi antichi veniva utilizzato per rallentare e rinforzare i battiti cardiaci ( NON PROVATECI )

La storia  racconta che  il mughetto non era stato creato da madre natura per essere velenoso.

Ma il piccolo fiore voleva essere più grande e andò a chiedere a madre natura di trasformarlo in un albero. Gli alberi, infatti erano molto alti, e con la loro chioma potevano vedere tutto. Al netto e inamovibile no  il mughetto decise di andare di notte nel laboratorio di madre natura dove provò tutte le pozioni che c’erano per trovare quella che lo avrebbe fatto diventare un grande e maestoso albero.

Nessuna pozione però funzionò, perché non si va contro madre natura, la quale quando trovò il mughetto morente non poté fare altro che salvarlo senza però poter fare niente per tutte le pozioni che aveva preso  e che ormai lo avevano fatto diventare velenoso…

Ogni fiore nasconde una leggenda che lo rende ancora più affascinante e particolare.

Se ti è piaciuta questa storia condividila con i tuoi amici … e se vuoi qui puoi trovare anche un bel video 😉

Hai letto le altre  storie del mondo vegetale ? – eccole qui

About verdi e contenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.