5 Erbacee perenni facili da coltivare 

5 Erbacee perenni facili da coltivare 

5 Erbacee perenni facili da coltivare 

5 Erbacee perenni facili da coltivare Piante facili da coltivare. 

L’erba del vicino è sempre più verde 

Non uso questo detto nel suo significato originario ma per dire che tutti noi siamo soliti guardare le piante di balconi o giardini vicini. Vederle belle, rigogliose, a volte con fioriture particolari e dire ah ma anche io la voglio

Stesso effetto girando per le varie mostre florovivaistiche ci aggiriamo tra gli spazi espositivi e ci chiediamo ma chissà se a me resiste o caso opposto desistiamo all’acquisto prima ancora di avere informazioni. 

Ebbene vi svelo il segreto di pulcinella: ci sono piante più o meno difficili, quindi a volte non è il nostro pollice verde che fallisce ma la pianta che nella sua coltivazione nasconde insidie che non conosciamo. Ecco perché è importante ogni volta CHIEDERE e informarsi da professionisti per sapere le varie caratteristiche di questa o quella pianta.

Per agevolarvi nella ricerca ho chiesto a dei grandi amici non che grandi professionisti una selezione di 5 piante erbacee facili da coltivare per colorare e coltivare piante diverse dal solito.

Di chi parlo? Di Enrico e Roberta del Peccato Vegetale. Vado oltre la stima e l’amicizia che ci lega ormai da anni. Grazie a loro ho avuto modo di scoprire e approfondire il mondo delle erbacee perenni e molte delle piante che curo vengono proprio dal loro vivaio. 

Ecco quindi una loro selezione delle 5 piante erbacee facili da coltivare.

Si parte da qui: La differenza tra piante annuali, piante biennali  erbacee perenni (Leggi qui)

5 piante erbacee facili da coltivare la selezione del Peccato Vegetale 

Achillea ‘Pomegranate’ 

Adatta anche alla coltivazione in vaso. Forte e vigorosa e regala belle fioriture dalla tarda primavera per tutti i mesi estivi.

Parliamo del colore dei fiori: intenso rosso come possiamo capire anche dal nome della varietà. 

La possiamo posizionare in pieno sole (in vaso usando le accortezze normali dei mesi estivi) terreno ben drenato quindi niente ristagno idrico.

Come le altre achillea ama il terreni normali senza ristagni idrici ed esposizioni soleggiate e si può abbinare alla Verbena

Stokesia ‘Klaus Jelitto’

Conosciuta come Aster di Stoke o comunemente stokesia. Originaria della Georgia e della carolina del sud, unica specie del genere Stokesia.

Erbacea perenne resistente e sempreverde. Che significa? che durante inverni miti manterrà le foglie.

Inizia a fiorire a metà estate e fino all’arrivo delle prime gelate regala la fioritura con fiori lilla sfrangiati. 

Amica di api e farfalle.

Va posizionata ombra parziale o pieno sole con un terreno ben drenato. Annaffiare regolarmente nei mesi caldi e secchi.

Tagliare spesso i fiori per stimolare la crescita di nuovi fiori.

Sanguisorba officinalis ‘Tanna’ 

Un erbacea perenne che arriva fino a 90 cm di altezza.  Le foglioline sono verde scuro ma la bellezza è nei fiorellini che si trovano sopra questi steli sottilissimi.

Si presentano come delle punte rosa scuro, porpora, che danno un effetto leggero e flessuoso perfetto per una bordura in giardino che non voglia mascherare cosa c’è dietro.

Appartiene alla famiglia delle rosaceae, ama un terreno normale e ben drenato e dà il suo meglio posizionandola al sole anche se una posizione parzialmente in ombra potrebbe andare bene. 

Sopporta meglio di altre un suolo più secco e tollera bene anche il freddo.

Fiorisce per tutto il periodo estivo da giugno a settembre e si accosta bene con delle graminacee.

Echinacea purpurea

Che dire… Questa è una pianta che mi infonde simpatia.

L’echinacea purpurea è un erbacea perenne che trova origine nel Nord America e appartiene alla famiglia delle Asteraceae ( la stessa famiglia di margherita e camomilla).

La sua fioritura la rende unica e riconoscibilissima.

Proprio con Roberta abbiamo girato un video che vi lascio con tutti i consigli per la coltivazione.

Stachys officinalis ‘Hummelo’

Erbacea appartenente alla famiglia delle lamiaceae dona colore rosa-violaceo fine primavera inizio estate. 

Si presenta come punte fiorite che spuntano attraverso il fogliame. Offre un tocco in più a qualsiasi bordura soleggiata e si sposa bene con diversi paesaggi ed effetti. 

Una pianta di davvero facile coltivazione.

Ama il terreno calcareo e secco e la posizione assolutamente soleggiata al massimo mezz’ombra.

Pianta che necessita di poca acqua. 

Ringrazio Roberta ed Enrico del Peccato Vegetale per questi preziosi consigli e vi ricordo che sul loro sito avrete la possibilità di scegliere queste o altre piante. 

Inoltre li potrete trovare in diverse mostre florovivaistiche con il loro stand sempre generoso di piante e ispirazioni.

Se questo post è stato utile condividilo con i tuoi amici perché il giardinaggio è condivisione e condividendo saremo tutti più verdi e contenti

Segui #verdiecontenti su i canali Social …

About verdi e contenti

Page with Comments

  1. Un giretto ogni tanto al PECCATO VEGETALE, SE NON FOSSE CHE POI SPENDI UN PO DI SOLDI, ti solleva il morale anche quando sei a terra…. Una meraviglia…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *