Quando i fiori fanno Turismo. L’esempio di Parco Giardino Sigurtà.

Quando i fiori fanno Turismo. L’esempio di Parco Giardino Sigurtà.

 Turismo Floreale ovvero il Garden Tourism  “turismo di Giardini”

Quando i fiori fanno turismo!

In italia siamo costellati di bellezze botaniche, esemplari di giardini pubblici e privati, orti botanici, collezioni e parchi storici.

 

Se andate sul sito dei Grandi Giardini Italiani potrete trovare una mappatura ben fatta che si può arricchire ancora di più con tutti i giardini ancora non inseriti.

 

Mentre all’estero già da tempo si è diffusa la bellissima consuetudine di visitare parchi e giardini e farne meta principale delle proprie vacanze in Italia il Turismo di Giardini – Garden Tourism-  in alcune zone d’Italia Stenta ad essere visto come leva economica.

Non devo andare neanche molto lontano visto che esempio in negativo di questo ( fatte salve rarissime realtà) lo trovo già nella mia città e dintorni.

Fatta questa piccola introduzione volutamente  un pizzico polemica vorrei portare alla vostra attenzione uno degli esempi più belli di turismo di giardini o turismo green intelligente: Parco Giardino Sigurtà .

 

Questa estate sono stata sul Lago di Garda e come non andare a visitare  questo splendido parco?

 

ORA, non voglio raccontarvi la storia del parco o le meraviglie floreali che ho visto perchè cercando su internet troverete mille e più storie. Voglio, vorrei, lanciare una riflessione uno spunto imprenditoriale per chi, ancora sottovaluta il verde storico e pubblico.

 

Tra le cose che ho immensamente apprezzato del Parco sicuramente da annoverare l’attenzione ai piccoli visitatori. NON solo  l’ideazione di una mascotte ( uno scoiattolo) , ma   ANCHE e SOPRATTUTTO una  cartina-guida pensata per loro e data in omaggio all’ingresso.  Solo questa idea è da medaglia nonostante la sua estrema semplicità .

Quando dico coltivare le coscienze e gli animi green intendo proprio questo.

 

Altro spunto intelligente sono le modalità di visita del Parco.

Noi abbiamo utilizzato la Golf Cart, ma c’è la possibilità del trenino, delle biciclette e ovviamente a piedi. Non importa come  l’importante è scegliere il giusto mezzo per perdersi nelle bellezze naturali del parco giardino.

 

Parco Giardino Sigurtà è conosciuto popolarmente per la TULIPANOMANIA . Ovvero la fioritura di oltre 100 tulipani (circa 300 varietà) che colorano il parco tra marzo e aprile. Sebbene ogni mese è caratterizzato dalle  sue fioriture.  A fine agosto ho potuto apprezzare le ninfee, più di una maestosa  bordura di zinnie e cosmee , le amate dahlie e tanto altro.

Il turismo green o turismo floreale deve e sottolineo DEVE diventare una forza, una leva turistica per tutte le realtà che hanno la fortuna di avere un giardino da poter aprire e  strutturare.

 

Parco Sigurtà, come tanti altri in Italia, è un esempio virtuoso di come è possibile che la natura oltre che portare tutti i benefici che conosciamo sulla salute fisica e psichica possa essere un veicolo turistico ed economico . ( usandolo con coscienza).

 

Spero che questo post sia di spunto ad amministrazioni e privati e che in futuro si possa sempre più parlare di turismo green o turismo Floreale.

 

About verdi e contenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.