0 Sprechi. Due ricette con gli scarti della Zucca intagliata

0 Sprechi. Due ricette con gli scarti della Zucca intagliata

Ritagli dalla Zucca di Halloween? 

Assolutamente sono per utilizzare tutto e quindi ti segnalo un paio di ricette sfiziose per recuperare gli scarti della zucca intagliata.

Dopo esserci divertiti a intagliare la zucca è imperativo e assolutamente etico zero sprechi. 

Quindi, se per il nostro “Dolcetto o Scherzetto” abbiamo usato delle zucche commestibili è ovviamente d’obbligo ridurre a 0 gli scarti e riutilizzarli in cucina.

Io amo cucinare, ma non mi occupo di questo qui, ergo vi giro un paio di ricettine gustose e di facile preparazione che ho trovato nel web da due bravissime food blogger. 

La prima ricetta è di Valentina Masullo – Brodo di Coccole

Io la seguo assiduamente su instagram (@valefatina) e devo dire che oltre ad essere brava nel suo lavoro trasmette tanta serenità e polvere magica di bellezza. 

Nel suo blog Brodo di Coccole potete trovare tantissime ricette, non solo con la zucca, e sbizzarrirvi ai fornelli.

Arriviamo a noi ecco quella che ho scelto di proporvi. 

Vellutata di Zucca con sesamo e gorgonzola 

INGREDIENTI:

400 g di zucca (Valentina nella ricetta usa la varietà Moscata di Provenza) 

200 ml circa di brodo vegetale 

Circa 1 cm di radice di zenzero fresco 

80 g di gorgonzola 

Un piccolo scalogno 

Olio EVO 

Sale

Nel nostro caso trattandosi degli scarti che recuperiamo dopo aver intagliato la zucca ci troviamo avvantaggiati. 

Comunque per prima cosa si dovrà pulire la zucca levare i semi e la buccia dalla nostra zucca e tagliarla a dadini.

Sbucciare lo scalogno e tritarlo. Sbucciare e grattugiare lo zenzero.

Mettere questi ultimi due in un pentolino con due cucchiai di olio e porli sul fuoco a fiamma bassa per qualche minuto. Aggiungere la zucca e poi bagnare poco alla volta con il brodo e portare a cottura finchè la zucca non sarà tenera da riuscire a disfarla con la  forchetta. ( 20/30 minuti circa).

Frullare il tutto, sistemare di sale e servire completando il piatto con i dadini di gorgonzola a zuppa fumante. 

E poi c’è chi le zucche le decora..come Federica Officina dei fiori

L’altra ricettina, invece, è di una cara amica Food Blogger e creativa …. Stefania Capati che trovate su Facebook come “Le ricette del Buonumore” che con la zucca ci propone un gustoso dolce.

Dolce Zucca, mandorle e cioccolato

INGREDIENTI

250 g di zucca,

 un bicchiere di olio di semi di girasole, 

3 uova intere, 

220 g di zucchero, 

240 g di farina 00, 

30 g di mandorle, 

50 g di maizena, 

una bustina di lievito, 

gocce di cioccolato. 

Tritare la zucca con le mandorle insieme all’olio. 

Montare lo zucchero con le uova. Dopo di che unire la farina e la maizena setacciate, versare il composto con la zucca, il lievito e infine infarinate le gocce di cioccolato e aggiungerle al tutto amalgamando bene.

 Versare in una teglia da ciambellone imburrata e infarinata e infornare , forno preriscaldato, a 170° per 50 minuti circa.

Che dire … non aggiungo niente di più alla bravura di queste due creative ai fornelli. Vi invito a provare e farglielo sapere.

Concludo con una piccola riflessione, il nostro ambiente, la natura, ha bisogno di gesti e coerenze etiche. Come dico sempre coltiviamo il nostro pollice e animo verde e per fare questo ci dobbiamo educare e sforzare ad avere il più possibile un atteggiamento rispettoso e a salvaguardia dell’ambiente. Spesso questo concetto parte e passa proprio dal cibo.

Se questo post ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici o segnalami anche tu una ricetta di recupero per gli scarti della zucca!


Per essere sempre aggiornato/a iscriviti newsletter

About verdi e contenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.