Come eliminare le formiche in modo naturale?

Come eliminare le formiche in modo naturale?

Come eliminare le formiche in modo naturale?

Come eliminare le formiche in modo naturale?

Lo so! Per ognuno di noi arriva il momento di trovare file e file di formiche…in casa o tra le nostre piante!

Cominciamo con il dire che le formiche tra le piante sono un segnale che ci deve accendere un campanello di allarme, perché ormai lo sappiamo se ci sono le formiche dobbiamo controllare le nostre piante poiché molto probabilmente troveremo la fastidiosa cocciniglia o gli afidi.(leggi qui per alcuni rimedi naturali)

In commercio ci sono tanti prodotti chimici che potrebbero aiutarci a risolvere il problema, ma perchè utilizzare questi rimedi quando possiamo attingere a rimedi naturali e sicuramente meno nocivi per noi, l’ambiente e le nostre piante.

(pensiamo se dovessimo allontanarle dall’orto ad esempio?!) 

Ecco alcuni rimedi naturali testati personalmente per eliminare le innocue, ma fastidiose formiche.

Il primo che consiglio e che utilizzo sempre con un risultato soddisfacente al 100% è la polvere di cannella!

Si sparge la polvere di cannella lungo il percorso delle formiche che sappiamo si muovono sempre infila oppure direttamente dove troviamo l’origine del formicaio .

La cannella inoltre è utile per altre pratiche di giardinaggio (leggi qui)

Stesso principio e utilizzo con il pepe (macinato) o i chiodi di garofano che grazie al loro odore tengono lontane le formiche.

Per quanto riguarda i chiodi di garofano si possono anche lasciare interi e in piccola quantità in alcuni punti della casa che sappiamo essere “attaccati” dalle formiche. (esempio la dispensa).

Per  combattere in modo naturale le formiche in casa 

Sono validi i consigli e i rimedi che ho scritto sopra ma ne aggiungo un paio.

L’odore di aceto e limone disorienta le formiche che sappiamo si muovono sempre nello stesso percorso per (semplificando) prendere le scorte e portarle al nido.

Se passiamo acqua e aceto o limone l’odore farà da repellente allontanandole.

Il metodo che io uso da sempre e trovo più efficace in assoluto è la cannella. Però teniamo a mente una cosa: si tratta di rimedi naturali e come tali vanno ripetuti più volte. 

Mentre un prodotto chimico, data la sua formulazione, lo mettiamo e agisce e abbiamo risolto i metodi naturali hanno bisogno di tempo e di essere ripetuti più volte prima di arrivare a una soluzione del problema.

Stesso principio che utilizziamo anche quando usiamo tali metodi per combattere afidi o cocciniglia.

Spero che questo post ti sia stato utile e se così fosse condividilo con i tuoi amici perché il giardinaggio è condivisione e condividendo saremo tutti più Verdi e Contenti !

About verdi e contenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.