Bonus Verde 2020

Bonus Verde 2020

Di Bonus Verde ve ne ho già parlato, sia quando introdotto come grande novità sia chiedendo anche degli approfondimenti,a chi in effetti, si occupa di questo settore ovvero il commercialista (qui) 

Cos’è il Bonus Verde?

Il bonus verde è stato introdotto la prima volta a gennaio 2018.

E’ una detrazione fiscale rivolta a tutti coloro che si trovano ad affrontare costi e spese documentate per la sistemazione di aree verdi di pertinenza a unità immobiliari. 

Non riguarda solo chi ha un giardino ne potranno  godere anche tutti gli immobili privati che hanno terrazzi, balconi, giardini anche condominiali. La detrazione è possibile anche per lavori di recupero del green e giardini con un interesse storico.

Inizialmente non era certo che sarebbe stato rinnovato.

Invece è stato confermato il Bonus Verde 2020 grazie al decreto Milleproroghe (D.L. n. 162/2019)

A quanto ammonta la detrazione massima?

Come si legge sul sito dell’agenzia delle entrate :

La detrazione massima è di 1.800 euro per immobile (36% di 5.000).

Il bonus verde spetta anche per le spese sostenute per interventi eseguiti sulle parti comuni esterne degli edifici condominiali.

Con un importo massimo complessivo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo. In questo caso, ha diritto alla detrazione il singolo condomino nel limite della quota a lui imputabile, a condizione che la stessa sia stata effettivamente versata al condominio entro i termini di presentazione della dichiarazione dei redditi.

Il limite di 5000 € (circolare n. 13/E/2019) , è relativo  ad ogni singola unità immobiliare che è oggetto dell’intervento. Pertanto, al contribuente che esegue gli interventi su più unità immobiliari il diritto alla detrazione è riconosciuto più volte.

Ci sono delle Eccezioni? SI
Infatti dalla detrazione non sono incluse le spese che vengono sostenute per lavori autonomi svolti direttamente dal contribuente. 

Ovvero è auspicabile e molto consigliato rivolgersi a veri professionisti del verde che svolgeranno il lavoro con competenza, preparazione e documentando le vostre spese. 

N.B. Ricordatevi questo! Per ottenere la detrazione inerente il Bonus Verde 2020 che i pagamenti siano effettuati con le metodi e vie adatte a consentirne la tracciabilità. 

Spero di essere stata utile e di aver dato un pò di chiarezza nonostante ciò lascio a seguire il link diretto dell’agenzia delle entrate e vi consiglio di parlare con il vostro commercialista che saprà consigliarvi al meglio per il bonus verde 2020.

Come in tutti gli ambiti è sempre importante affidarsi a persone professioniste e competenti!

Se questo post ti è stato utile fammelo sapere 🙂

Agenzia delle Entrate

About verdi e contenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.