Inverno. Nuovi ospiti sul balcone: gli uccellini!

Inverno. Nuovi ospiti sul balcone: gli uccellini!

In inverno abbiamo nuovi ospiti in giardino e sul balcone. Ecco cosa fare per gli uccelli in inverno e come farlo nel modo corretto.

Come è freddo per noi lo è anche per tutti gli uccelli che svolazzano nei nostri balconi e giardini.  Il clima rigido invernale porta  scarsità di cibo per gli uccelli che vanno in cerca di un rifugio sicuro e riparato dove poter trovare del cibo regolarmente.

Questo pensiero si è fatto concretezza quando sul balcone si è poggiato un piccolo  merlo (credo) in cerca di cibo.

Ecco qualche consiglio che ho preso da chi è esperto ( la LIPU www.lipu.it) per poter aiutare in modo concreto ,utile e corretto.

Per prima cosa potremmo mettere delle mangiatoie e se, abbiamo lo spazio, piantare degli alberi che fruttificano durante il freddo.

Possiamo  lasciare del cibo sul nostro davanzale o terrazzo, l’importante è farlo con regolarità!

Non tutti i cibi vanno bene, tralascio le varie suddivisioni delle specie e dei semi o  che preferiscono, c’è un vero mondo da scoprire.

Ma quali sono i giusti alimenti da dare agli uccelli in inverno?

Tutto ciò  che troverebbero anche in natura: frutta molto matura, bacche e semi di vario tipo. Perfetti anche scarti di cucina  e semi. (maggiori informazioni dettagliate le potete trovare sul sito della LIPU )

Vi dico però di non dare assolutamente cibi che voi ritenete pregiati e che, in realtà, sono molto dannosi.

Quindi NO a

  • -avanzi di cucina
  • -croste di formaggio
  • -salumi
  • -tutto ciò che è salato o condito

Contrariamente a quanto pensiamo anche il pane è poco adatto per gli uccelli in inverno.

Il motivo sta nel fatto che non ha le giuste calorie per affrontare le basse temperature e da solo un senso di temporanea sazietà.

GLI UCCELLI CERCANO UN RIPARO DOVE POTER TROVARE RISTORO

Che vuol dire? Che gli uccelli non avranno le energie necessarie per affrontare il freddo! Soprattutto per mantenere la temperatura corporea adatta a sopravvivere. Io non lo sapevo…ma gli uccelli possono perdere anche il 10% del loro peso in una sola notte.  Dato il periodo post natalizio possiamo aggiungere delle briciole di panettone.

Infine possiamo sempre installare delle mangiatoie adatte agli uccelli rimasti nelle nostre zone e sarà una buona occasione per aiutare la natura e fare birdwatching .

Gli uccelli potranno venire a far visita al vostro  “balcony-restaurant ” soprattutto la mattina dopo una lunga notte al freddo o a metà pomeriggio per rifornirsi di energie in vista del gelo notturno.

Oggi ho imparato tante cose ed ho predisposto un piccolo rifugio per questi piccoli amici . Consiglio di seguire non solo queste piccole accortezze, ma di documentarvi sul sito della LIPU – dove troverete molte più informazioni, consigli tecnici utili a noi e alla natura!

About verdi e contenti

Page with Comments

  1. Lo scorso anno comprai le palline di grasso imbottite di sementi, quest’anno sono passato alla mangiatoia tipo casetta e tutta la frutta del mio giardino è per loro. Ho un albero colmo di melette grosse come ciliege di Red sentinel che spero oltre ad uccelli di grosso calibro serva anche a quelli piccoli. Quelle per terra penso che le gradiscano anche piccoli ricci che passano ogni tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.