Ad ognuno il suo… segnaposto Green!

Ad ognuno il suo… segnaposto Green!

Ciao,sono nel pieno dei preparativi Natalizi!12336342_10207820254095048_1905140903_n

La parte bella del Natale sono i preparativi e la magica attesa che si crea, tutto viene scandito da tradizioni che si creano e altre che si portano dietro da generazioni, l’albero, gli addobbi alle finestre, il presepe e per chi avrà ospiti in casa meditare sui colori della tavola e il menù.12336369_10207820204573810_1261114180_n

In questo lungo ponte dell’ Immacolata, dopo aver sbrigato una buona parte della fase “addobbiamo casa“, ho cominciato a pensare al menù e alla tavola per la Vigilia di Natale, che ospiterò io a casa, come ormai da qualche anno.

L’anno scorso mi sono ritrovata il 24 dicembre alle 18:00 con una piccola crisi domestica perché la tavola, pensata e apparecchiata tutta sui toni del rosso mancava di un dettaglio molto importante: I segnaposto!

Essendo in 20 il segnaposto è fondamentale per garantire un dialogo e una tavola “attiva” e divertente.

È deciso: devo pensare e  fare un segnaposto, possibilmente economico e Green! Detto ciò, non volendo impazzire il 24 Dicembre, comincio a pensare… poi mi affaccio alla finestra e tutto il progetto mi si para davanti agli occhi; l’ispirazione viene da un cespuglio di rosmarino cresciuto a dismisura sul mio balcone.

Mi organizzo:12351181_10207822482190749_1715242101_n

  • Rametti di Rosmarino
  • Fil di ferro
  • Forbici
  • Nastrini colorati
  • Cartoncini per i nomi

Ecco quello che ho pensato e ovviamente fatto, aspetto poi una vostra opinione.

Esco sul balcone, taglio qualche rametto di rosmarino e mi metto al lavoro.12346795_10207820186733364_464533409_nPrendo il ramoscello e taglio il fil di ferro per la stessa lunghezza anzi un pochino più lungo. Fatto ciò fermo con il dito la base del rametto e del fil di ferro e li attorciglio per dare una struttura un pochino più stabile al segna posto.12319772_10207820303256277_1663887589_n

A questo punto, chiudo il rametto intrecciato e formo un cerchietto che chiuderò all’estremità con il fil di ferro per renderlo più resistente. Nel frattempo prendo il cartoncino (a mio gusto non bianco latte ma un colore più opaco, tipo crema), taglio una striscetta e con il buca-fogli faccio un foro all’estremità (io ho avuto la fortuna di trovarne uno che fa un foro a forma di tulipano ma quelli da ufficio per capirci vanno bene ugualmente).12355252_10207820317776640_1423903312_n12336410_10207820876910618_1968825983_n

Ora non resta che assemblare e vedere il risultato finale. Prendo il nastrino, lo passo nel buchetto e faccio un bel fiocchetto: il nostro segna posto Green aromatico, è fatto!12319396_10207822467190374_954856328_n12325057_10207822439029670_1778396585_n

Possiamo usare anche ramoscelli di abete o di agrifoglio… Provate anche voi e se vi va postatemi qualche foto. Se avete altre idee per un segnaposto originale e veloce accetto consigli e opinioni! 12348599_10207822383548283_1564033123_n

Buona attesa, godetene ogni momento è la parte più bella!

 

About verdi e contenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.