Murabilia animerà le Mura Storiche di Lucca, fra i baluardi San Regolo e La Libertà.

Murabilia animerà le Mura Storiche di Lucca, fra i baluardi San Regolo e La Libertà.

Murabilia animerà le Mura Storiche di Lucca, fra i baluardi San Regolo e La Libertà.

Murabilia animerà le Mura Storiche di Lucca, fra i baluardi San Regolo e La Libertà, nei primi tre giorni di settembre, da venerdì 1 a domenica 3

L’edizione è dedicata a tutto quanto il mondo della natura nasconde ai nostri occhi custodendolo nel sottosuolo. “Underground” è un intero universo da scoprire che spazia dalle radici, multiformi e di dimensioni sorprendenti, dal gigantesco all’infinitesimale, a bulbi, rizomi, cormi, dai funghi agli animali che popolano questo mondo oscuro, dalle complesse relazioni chimiche, fisiche e biologiche, alla delizia di tutto quello che finisce e potrebbe finire sulla nostra tavola.

Una suggestione che sarà affrontata anche nei numerosi incontri culturali e nell’allestimento che Mario Mariani e Andrea Boccardo di Central Park, appuntamento ormai atteso dal pubblico, sapranno creare sul bastione San Regolo.

Il ricco novero di espositori attesi, circa 200 fra vivaisti, artigiani e gastronomia, sapranno offrire al pubblico rarità botaniche, novità e riconferme di specie e varietà ormai affermate per dare nuovo colore al giardino e ai balconi quando l’estate si appresta a sfumare in un generoso autunno.

Fra le mostre botaniche aperte al pubblico negli spazi della mostra possiamo scegliere fra una dedicata alle Clematis pianta che in questa stagione è capace di una seconda coloratissima fioritura, una dedicata alle diverse specie di Hibiscus apprezzati per la loro capacità di fiorire senza posa fino a quando il caldo durerà, una alle antiche varietà pomologiche nei sotterranei dell’Orto Botanico dove sarà possibile fare assaggi per conoscere e valutare le differenze con un prodotto standardizzato.

“Il Genio Verde”, marchio che identifica la creatività e la capacità di fare dei vivaisti italiani, presenterà anche quest’anno al pubblico le varietà create o selezionate dai vivai che partecipano alla mostra in uno spazio apposito.

Botalia, nella Serra Grande dell’Orto Botanico, ospita quest’anno Simone Ciocca, biologo e acquerellista specializzato in ritratti botanici e della fauna selvatica, anche questo un modo per guidare persone di ogni età a scoprire la bellezza del mondo naturale, con lo stupore che rendere meraviglioso il quotidiano. A fianco di questa le cianografie di Razvan Chisu e gli acquerelli di David Hollinghton.

About verdi e contenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *