La storia dell’ Euphorbia Pulcherrima ovvero storia della stella di Natale.

La storia dell’ Euphorbia Pulcherrima ovvero storia della stella di Natale.

La storia della stella di Natale ovvero l’euphorbia pulcherrima.

Che sia appassionata di miti e leggende ormai è noto.  come non dedicare uno spazio ad  una delle piante simbolo  del natale? Oggi vi racconto la storia di come una pianta a cespuglio rossa è diventata un simbolo .

Una grande storia imprenditoriale.Conosciuta come stella di natale il suo  nome scientifico è  euphorbia pulcherrima, ma non tutti sanno che un altro nome con cui viene chiamata è Poinsettia.

Questo nome deriva Joel Roberts Poinsett politico statunitense. Nel 1820 mentre si trovava in  Messico come ambasciatore rimase affascinato da una pianta con un cespuglio rosso ( eh già solitamente possono avere questo andamento) .L’attuale euphorbia pulcherrima.

Ancora non aveva un nome botanicamente riconosciuto, era una pianta nuova.  Fu così che Poinsett  la riportò a casa con sé e fu così che la pianta arrivò negli USA e cominciò a fiorire al di fuori della sua terra natia.

Il nome scientifico della pianta come abbiamo detto è Euphorbia Pulcherrima ovvero la più bella delle euforbie.

Fu   Alexander von Humboldt (naturalista) durante un suo viaggio in America a notare e portare  in Europa questa singolare pianta dalle foglie rosse.

Solo nel 1833 fu catalogata dal botanico Willdenow che le diede il nome con cui la conosciamo.

Forse non lo sai ma la storia della Stella di natale (euphorbia Pulcherrima) è una storia di successo partita in California.

Il protagonista di questa storia è Paul Ecke  di origini tedesche che nel 1900 fece diventare un lavoro la commercializzazione delle stelle di natale.

Di certo un grande storia e  un grande progetto di marketing.

La commercializzazione e la divulgazione  delle stelle  avvenne ad opera di Ecke proprio dove nascono tutte le stelle ovvero lungo il Sunset Boulevard.

Come tutte le storie di successo imprenditoriale si parte da un commercio esiguo. All’inizio infatti Ecke vendeva rami recisi di euphorbia.  

Successivamente grazie ad una buona rete di vendita di negozi  di fiori a Los Angelse  e un  ottimo marketing ( aggiungerei!) la divulgò come pianta.  

il Signor Ecke è uno dei portagonisti della storia della stella di natale

L’identificazione in pianta natalizia avvenne principalmente poiché Paul Ecke jr. spinse e promosse l’euphorbia proprio durante le festività natalizie,presumo che il colore rosso abbia fatto il seguito.

Nel 1920  la famiglia Ecke investì in un progetto che ancora oggi gli porta successo, creò un ranch per coltivare le stelle di natale (ad oggi sembra che Ecke ranch abbia una superficie di oltre 16 ettari di serre) . 

Di certo la storia della stella di natale non poteva che trovare il suo trampolino di lancio proprio che nella walk of  fame.

Negli Stati Uniti è stata istituita una giornata in onore della stella di Natale che si celebra  il 12 dicembre.

Il Poinsettia Day, è dedicato al padre dell’industria della stella di Natale, Paul Ecke II, e coincide con l’anniversario della morte del suo scopritore, Joel Robert Poinsett.

About verdi e contenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *