Come si semina in semenzaio?

Come si semina in semenzaio?
Già ho parlato di semina e di utili consigli per avere successo. Oggi, invece  vorrei approfondire il discorso semenzaio …
Che cos’é il SEMENZAIO ?

Spesso si danno per scontate le parole e le nozioni.

Il semenzaio è il CONTENITORE che crea l’ambiente protetto e adeguato per la crescita dei semi ovvero la GERMINAZIONE.

Il semenzaio è un luogo temporaneo dove porre i nostri semi in attesa che germoglino. Certo in commercio si trovano le piantine già sviluppate, ma può essere divertente provare almeno una volta a  provare il miracolo della vita seminando in  casa qualche semino.

Ormai in commercio si trovano mille e più contenitori e serrette per fare la semina in casa ciò non di meno è possibile fare un sememzaio casalingo .

Io spesso ho provato con rotoli di carta igienica terminati e vasetti di yogurt (guarda il mio video )

Prima di tutto nel momento in cui decidete di dedicarvi all’arte della semina dovete armarvi di PAZIENZA, FIDUCIA e TEMPO.

Il seme è vita se pensiamo che da esso si scaturisce una pianta, essere vivente (seppure vegetale) a tutti gli effetti.

Per prima cosa procuratevi del terriccio adatto alla semina ed evitare accuratamente il ristagno d’acqua per non rischiare di far marcire il seme.

Riempite il contenitore che avete scelto o fatto in casa con il terriccio inumidito e fate un forellino in centro dove disporre i vostri semini e coprite con il terriccio rimasto.

Innaffiate con un getto delicato (uno spruzzino è preferibile) per non far muovere il seme.

Per profondità , tempi e momento di semina vi rimando alle schede tecniche di ogni tipologia di seme.

In ultimo alcuni consigli per una buona riuscita…

  • ammorbidite i semi in acqua e camomilla ore e germineranno più velocemente
  • nel terriccio mettete  un pò di humus di lombrico
  • tenete il terreno umido e il semenzaio ventilato

 

About verdi e contenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *